Investimenti e riflettori su Expo 2015 al Taranto Finanza Forum

Investimenti e riflettori su Expo 2015  al Taranto Finanza Forum

Parte domani venerdì 3 ottobre a Taranto l’ormai consueta edizione annuale del convegno “Taranto Finanza Forum“, che si svolgerà al Relais Histò  – San Pietro sul Mar Piccolo. Il convegno di economia e finanza si svolgerà per l’intera giornata con una serie di tavole rotonde e confronti a tutto campo dal trading all’export. Uno scambio di opinioni a confronto in grado di rispondere alle esigenze più diverse tanto sia operatori  che operano sui mercati finanziari, quanto degli imprenditori ed operatori economici

La manifestazione che nasce da un’iniziativa lungimirante della BCC San Marzano di San Giuseppe, e in collaborazione con il GAL Colline Joniche e Directa, inizierà alle ore 9  con il Trading Day che andrà avanti senza sosta fino alla chiusura dei mercati finanziari. Obiettivo del T-DAY è quello di accompagnare e consigliare i trader e neofiti verso un utilizzo consapevole degli strumenti a loro disposizione. Diventa infatti sempre più importante conoscere in maniera appropriata le dinamiche, le reali possibilità, ma anche i rischi in un momento in cui il mercato offre molteplici opportunità e vi è una sempre crescente pattuglia  di broker che promettono guadagni facili . Obiettivo del T-DAY è dunque quello di ampliare in ognuno la conoscenza dei mercati finanziari, e quindi poter riconoscere ed evitare le “trappole” insite nel trading, agevolando un trading più consapevole. A guidare la giornata saranno il top trader Davide Biocchi e l’analista finanziario  Riccardo Bolgia del team Directa.

Alle ore 10, si parlerà di  “Imprese e mercati internazionali” per offrire agli imprenditori un elevato momento formativo a livello pratico: la conoscenza dei mercati internazionali e delle reali possibilità dell’export per le imprese pugliesi. Michele Lenoci, esperto di internazionalizzazione guiderà i partecipanti nei passaggi fondamentali per aprirsi ai mercati internazionali. Fra gli argomenti in programma, un “focus” su cosa dovrebbe fare un’azienda per esportare (problemi e soluzioni), attuale andamento dei mercati internazionali: opportunità e minacce, strategie commerciali e di marketing internazionali.

Successivamente alle ore 12,30 un momento di natura tecnica sul  “Trading e investimenti nei nuovi scenari macroeconomici”, con Sebastian Siliberto Neri (Relationship Manager di FIA) in cui saranno affrontati i nuovi scenari macroeconomici per comprendere come investire i propri risparmi e ottenere indicazioni utili per potersi muovere agevolmente sui mercati. L’analisi tecnica riguarderà le diverse strategie d’investimento.

Dopo la pausa pranzo (prevista per le ore 14), alla ripresa dei lavori, il T-DAY si proietterà sui dati d’apertura di Wall Street, mentre – contemporaneamente  – gli imprenditori in “Export e reti di impresa” potranno apprendere le tecniche di valutazione degli appuntamenti di marketing internazionali, in modo da comprendere quali eventi scegliere per l’espansione delle proprie attività. Fra gli argomenti in agenda di questo secondo modulo:le fiere internazionali: opportunità o perdita di tempo?, le reti d’impresa per l’export, l’importanza del reperimento delle informazioni per l’export.

Alle ore 17,30 la  sessione plenaria del Taranto Finanza Forum 2014 con l’evento  “Expo 2015: Greenroad, finanza e opportunità per il territorio”.   Una prospettiva su Expo 2015 come momento di inaugurazione di un nuovo percorso progettuale che sia in grado di valorizzare la filiera produttiva pugliese, reperire nuovi capitali e creare nuove quote di mercato in Italia e all’estero. Intervengono, moderati da Rocky Malatesta Direttore Generale del GAL Colline Joniche, Interverranno: Aldo Bonomi (Coordinatore Enti Locali Expo 2015),  Michele Lastilla (Coordinatore Antenna PON R&C Puglia), Michele Lenoci (Esperto mercati internazionali), Luca Lazzaro (Presidente Confagricoltura Taranto), Antonio Prota (Presidente GAL Colline Joniche), Sebastian Siliberto Neri (Relationship Manager Selectra).

Le conclusioni sono state affidate all’Assessore Regionale alle Risorse Agroalimentari, Fabrizio Nardoni, ed è questo secondo noi l’unico punto debole  dell’interessante ed utile manifestazione .

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !