“Ferragosto” tranquillo. Anche la Polizia di Stato presidierà Taranto e provincia

“Ferragosto” tranquillo. Anche la Polizia di Stato presidierà  Taranto e provincia

In occasione della festività di ferragosto il Questore di Taranto Enzo Giuseppe Mangini  ha potenziato il dispositivo di prevenzione e controllo del territorio, sia nell’ambito metropolitano che nelle località balneari maggiormente interessate dall’afflusso di turisti e villeggianti. Per la predisposizione di tali servizi, in aggiunta al quotidiano dispositivo di prevenzione generale, saranno impiegati numerosissimi Agenti della Polizia di Stato in auto e motociclette, della Squadra Volante e della Squadra Mobile, allo scopo di garantire, soprattutto nelle fasce orarie a rischio, una capillare azione di contrasto a qualsivoglia forma di microcriminalità, specie nei confronti di quei reati cosiddetti predatori, quali: furti, scippi, borseggi e rapine. Particolare attenzione sarà rivolta, inoltre, a tutti gli obiettivi sensibili presenti sul territorio.

CdG POLSTRADAAnche il centro storico e i punti più nevralgici della città, dove si prevede una considerevole affluenza di visitatori, saranno costantemente vigilati per consentire ai cittadini di godere in tutta serenità la festività di ferragosto. Nell’ambito del suddetto dispositivo saranno istituiti posti di blocco a scacchiera per perseguire le violazioni in materia di disciplina stradale, soprattutto per quanto attiene l’utilizzo del casco protettivo e della cintura di sicurezza. Anche i Commissariati Distaccati della Polizia di Stato di Martina Franca, Grottaglie e Manduria effettueranno analoghi servizi, costituendo così il punto di raccordo con i reparti del capoluogo per una più ampia ed efficace azione preventiva. Ai servizi concorreranno unità della Polizia Stradale che presidieranno le strade extraurbane che adducono a questo capoluogo.

Particolare attenzione sarà prestata anche all’interno del locale scalo ferroviario e nelle pertinenze dello stesso per assicurare ai viaggiatori in arrivo ed in partenza la massima tranquillità. Inoltre, la vigilanza in mare sarà assicurata da motovedette della Squadra Nautica della Polizia di Stato che effettueranno un accurato monitoraggio dei natanti in prossimità di strutture ricettive balneari, con particolare attenzione al rispetto delle norme di sicurezza previste dal codice della navigazione nonché per assicurare un tempestivo intervento in caso di soccorso pubblico. Infine, per la festività di ferragosto è stata potenziata la sala operativa “113” che, oltre a coordinare l’attività delle pattuglie dislocate su tutto il territorio, assicurerà la massima tempestività in caso richieste da parte di cittadini.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !