ESCLUSIVA: le carte integrali dell'inchiesta "Monnezzopoli": la 3a puntata

ESCLUSIVA: le carte integrali dell'inchiesta "Monnezzopoli": la 3a puntata

Gli atti dell’ordinanza di cautelare che hanno portato in carcere l’ex-presidente della Provincia di Taranto Martino Tamburrano ed altre 6 persone, 4 delle quali sono finite in carcere mentre le restanti 3 poste agli arresti domiciliari. Indagati l’imprenditore Tonino Albanese, e tre pubblici ufficiali infedeli: Tonino Bucci (Carabinieri) Lacorte e Marzella (Guardia di Finanza)

ROMA – Il CORRIERE DEL GIORNO mantiene la sua linea di “trasparenza” pubblicando tutti gli atti dell’ordinanza di cautelare che hanno portato in carcere  Martino Tamburrano l’ex-presidente della Provincia di Taranto e come noto altre 6 persone, 4 delle quali sono finite in carcere  mentre altre 3 sono state poste agli arresti domiciliari, e che vede fra gli indagati  il sindaco di San Marzano di San Giuseppe Giuseppe Tarantino , il luogotenente dei Carabinieri  Antonio, per tutti Tonino Bucci (prossimo al congedo) ed i due finanzieri infedeli sospesi dal servizio, i marescialli Francesco Lacorte (originario di San Marzano di S. Giuseppe) e Giuseppe Marzella (originario di Massafra). La pubblicazione continua con il 3° “blocco” di 27 pagine.

Ordinanza TAMBURRANO 3parte.

In questo blocco sono numerose le conversazioni intercettate fra Pasquale Lonoce, il Luogotenente dei Carabinieri Tonino Bucci e Martino Tamburrano da cui è facile capre il modus operandi di questa cricca di faccendieri e tangentisti. Nelle intercettazioni compaiono anche telefonate con donne estranee alle indagini, ma che riportiamo essendo contenute nell’ordinanza di custodia cautelare, e quindi se di interesse della magistratura, lo sono anche per i nostri lettori

La nostra trasparenza di informazioni è utile ai lettori per essere completamente informati sui fatti accaduti, senza qualcuno riporti su siti web e giornaletti locali solo quello che vuole. La “cricca” a Taranto non opera solo negli affari sporchi e nella corruzione di pubblici ufficiali, ma anche attraverso coperture e connivenze di pennivendoli e markettari.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !