Elezioni Regionali Puglia 2015. Il M5S denuncia compravendita di voti e lancia ” Voto Libero”

Elezioni Regionali Puglia 2015. Il M5S denuncia compravendita di voti e lancia ” Voto Libero”

Giuseppe D’Ambrosio  M5S Stelle

nella foto l’on. Giuseppe D’Ambrosio (M5S Stelle)

Il presunto caso della compravendita di voti per le prossime elezioni regionali pugliesi continua a far discutere. Giuseppe D’Ambrosio  deputato del Movimento 5 Stelle  ha pubblicato nei giorni scorsi una foto di una chat sul social network Facebook, nella quale si faceva riferimento ad una offerta di soldi in cambio di voti, a margine di una richiesta di rappresentare nei seggi una lista collegata al candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Puglia, Michele Emiliano.

 “Ho immediatamente presentato formale denuncia ai carabinieri – dichiara il parlamentare pugliese 5 Stelleora attendiamo i rilievi delle forze dell’ordine che si preoccuperanno di accertare i fatti, tutelare le eventuali vittime del reato e di assicurare alla giustizia gli eventuali colpevoli”.

“Il timore è che si tratti di pratiche fin troppo consuete in periodo elettorale, promesse di voti in cambio di soldi o di posti di lavoro – dichiara la candidata alla Presidenza Antonella Laricchia (M5S) ma da oggi gli autori di queste pratiche non potranno più dormire sonni tranquilli. Il Movimento 5 Stelle ha deciso di lanciare in Puglia l’iniziativa ‘Voto Libero’ per permettere a tutti i cittadini che vengono raggiunti da richieste di questo tipo, e che magari hanno per qualsiasi ragione il timore di denunciarle pubblicamente, di segnalarle a noi all’indirizzo votolibero@antonellalaricchia.it opportunamente correlate da registrazioni audio o foto. Il M5S si occuperà di denunciare al posto vostro. Se i pugliesi ci daranno fiducia e ci permetteranno di governare,–  conclude la candidata governatrice 5 Stelle – realizzeremo immediatamente una legge per la tutela dei segnalatori anche in Puglia, così come a livello nazionale”.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !