Ecco la composizione del nuovo Consiglio Regionale di Puglia. Gli eletti partito per partito

Ecco la composizione del nuovo Consiglio Regionale di Puglia. Gli eletti partito per partito

Nessuna donna eletta nel centrosinistra. Molte le riconferme ma sopratutto grande attenzione per la “new entry”, dei sette esponenti del Movimento 5 Stelle che entreranno nel consiglio regionale pugliese per la prima volta . Ecco la nuova mappa politica dell’emiciclo pugliese,  secondo la ripartizione dei seggi effettuata al momento dalle Prefetture pugliesi sulla base della nuova legge elettorale. Questi i consiglieri eletti.

Partito Democratico 13 seggi: Marco Lacarra, Mario Loizzo, Gianni Giannini (Bari); Sergio Blasi, Ernesto Abbaterusso (Lecce); Michele Mazzarano, Donato Pentassuglia (Taranto); Raffaele Piemontese, Paolo Campo (Foggia); Fabiano Amati, Pino Romano (Brindisi); Filippo Caracciolo, Ruggero Mennea (Bat). Per molti di loro si tratta di una riconferma nell’Assemblea.

Nella lista Emiliano sindaco di Puglia eletti: Antonio Nunziante (Bari); Leonardo Di Gioia (Foggia); Gianni Liviano (Taranto); Sabino Zinni (Bat); Mauro Vizzino (Brindisi); Mario Pendinelli (Lecce).

La lista La Puglia con Emiliano ha espresso tre consiglieri: Alfonso Pisicchio (Bari), Peppo Turco, iscritto al Pd (Taranto), Vincenzo De Giorgi (Lecce).

La lista “vendoliana” Noi a sinistra ha raggiunto un seggio per Guglielmo Minervini (Bari) , un seggio per Mino Borraccino (Taranto) che ha superato nelle preferenze l’assessore regionale uscente Fabrizio Nardoni, “trombato” per la seconda volta dagli elettori tarantini; conquista un seggio Domenico Santorsola (Bat) ed uno per Sebastiano Leo (Lecce). Ai Popolari vengono assegnati tre seggi: Peppino Longo (Bari), Salvatore Negro (Lecce), Napoleone Cera (Foggia).

CdG regione-puglia

 

 

Nel Movimento Cinque Stelle, a parte la candidata presidente Antonella Laricchia, che entra in Consiglio per essere arrivata seconda tra gli aspiranti governatori, risultano eletti: Viviana Guarini e Mario Conca (Bari); Grazia di Bari (Bat); Rosa Barone (Foggia), Cristian Casili (Lecce),  Marco Galante (Taranto).

Per l’area di centrodestra sono stati assegnati 8 seggi ai “fittiani” che sostenevano il candidato presidente Francesco Schittulli.

Quattro sono espressione di Oltre con Fitto: sono Ignazio Zullo (Bari), Erio Congedo (Lecce), Renato Perrini (Taranto), Francesco Ventola (Bat).

Per Area popolare-Mps Giovanni Francesco Stea (Bari), Giovanni De Leonardis (Foggia), Luigi Manca (Lecce), Luigi Morgante (Taranto).

Forza Italia che ha sostenuto Adriana Poli Bortone, incredibilmente schierata contro i rappresentanti di Fitto,  si vede assegnata 6 seggi: Domenico Damascelli (Bari), Nino Marmo , arrivato alla 5a legislatura (Bat, ), Francesca Franzoso (Taranto), Giandiego Gatta (Foggia), Maurizio Friolo (Brindisi), Andrea Caroppo (Lecce).

 

 

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !