Due dipendenti Ilva tentano un furto di materiale: denunciati

Due operai un caposquadra ed un addetto al magazzino dello stabilimento siderurgico  ILVA di Taranto,  sono stati denunciati, insieme a un camionista di origini baresi, per aver cercato di rubare tre tonnellate di niobio  per un valore di circa 90mila euro. Il niobo è un prezioso minerale che viene lavorato ed utilizzato nel ciclo di lavorazione e produzione di acciaio inossidabile. Il furto è stato sventato grazie alla segnalazione di un addetto alla vigilanza dell’ Ilva a seguito della quale sono intervenuti gli agenti della squadra mobile della Questura di Taranto.