Borderlands2

Borderlands2

di Paolo Campanelli

Il gioco è uno sparatutto con prominenti elementi di RPG, sviluppato dalla Gearbox Software per 2K Games, uscito a fine 20012 per Playstation3, Xbox360 e Computer, con successiva conversione per la PSVita,  è sia Single player che Multi-player, le versioni consolle offrono, oltre alla connessione via internet, e la possibilità di giocare in due sulla stessa consolle In seguito all’apertura del Vault alla fine del primo capitolo (e agli eventi dei DLC),  l’Iridium, un materiale precedentemente rarissimo, ha iniziato ad emergere in grande quantità sul pianeta Pandora; ciò ha causato un grande interesse  sul pianeta precedentemente derelitto, da parte di cacciatori di tesori e di alcune grandi aziende d’armi.

Una volta  giunto sul pianeta però, Awesome Jack, proprietario della Hyperion Corporation tende una trappola ai protagonisti, come a tanti prima di loro. Sopravvissuto all’imboscata, il giocatore dovrà aiutare il nevrotico robottino Clap-trap, ultimo della sua categoria e onnipresente figura nel primo capitolo, a raggiungere la salvezza della città di Sanctuary, ultimo baluardo della resistenza contro la Hyperion e gli scagnozzi di Jack, e di lì dare guerra al malvagio dittatore.

 Il gioco permette di controllare 4 (più 2, con i propri DLC) cacciatori di tesori, con abilità molto distinte tra di loro. Axton il soldato, in grado di piazzare torrette che offrono potenza di fuoco supplementare e specializzato in fucili automatici e lanciamissiliMaya la Siren, che utilizza poteri mistici per inibire i nemici, colpirli con la furia degli elementi, o curare gli alleati . Salvador il “Gunzerker”, un piccolo carrarmato umano in grado di impugnare due armi di qualsiasi foggia contemporaneamente e di creare proiettili dal nulla. Zero, misterioso cecchino armato di spada in grado di creare un esca per attirare il fuoco nemico mentre lui muove, invisibile, per colpire dove fa più male. Gaige a “Meccanomante”, al controllo di un grosso robot killer in grado di agire autonomamente e in possesso di abilità di supporto Krieg, uno psicopatico urlante in grado di eliminare qualsiasi resistenza usando la sua accetta e una varietà di esplosivi, o dandosi fuoco e lanciandosi sui nemici

 La principale caratteristica del gioco è il “Bazillione” di armi presenti nel gioco, ottenute utilizzando un motore che compone l’arma assemblando pezzi differenti su una base prescelta; ogni arma può avere una varietà di componenti che comprendono mirini, manici di supporto, lame alla baionetta o persino proiettili a ricerca, che oltre a fornire il bonus alle caratteristiche, danno un aspetto differente all’arma stessa; similmente si comportano le granate e gli scudi, seppur con un minore impatto sull’aspetto dell’arma; importante per le funzionalità dell’arma è anche il produttore, in quanto ogni produttore da caratteristiche differenti all’arma, che variano da proiettili elementali al lanciare l’arma priva di munizioni come esplosivo sul nemico anziché ricaricarla

Il gioco sfrutta una combinazione di sparatutto in prima persona unito a elementi classici dei giochi di ruolo, principalmente per la crescita del livello, per la crescita del personaggio, l’applicazione dei punti deboli e dei danni elementali ; primaria caratteristica da GDR (gioco di ruolo) è la crescita del livello, che da accesso ad un aumento di caratteristiche (tuttavia non visibili durante il gioco) fra cui danno base inflitto, vita e riduzione del danno subito, e a punti abilità, spendibili a scelta su tre possibili “alberi” per ogni personaggio che forniscono potenziamenti e abilità. È presente la “antica” usanza dei beefgate, nemici che bloccano l’accesso ad aree da visitare successivamente con la loro semplice presenza perché troppo forti (il nome è dato dal fatto che, nei primi giochi di ruolo, spesso erano minotauri a ricoprire questo ruolo, e in inglese beef significa manzo); questo è particolarmente visibile all’inizio dei DLC, cronologicamente successivi alla storia principale del gioco base. La grafica in cel-shading è valsa da sola grande attenzione al gioco, unendo una grafica a momenti semi-realistica con un ambiente generale cartoonesco e dai contorni accentuati, a cui vanno ad aggiungersi gli effetti delle armi e degli attacchi speciali dei nemici che sono più volte stati definiti “una gioia per gli occhi”

È presente un limitato livello di personalizzazione del personaggio, che consiste in una serie di “teste”, che personalizzano copricapi, capigliature e talvolta l’intero volto del personaggio, e di “colori”, differenti texture che cambiano i colori del vestito stesso, cambiandone radicalmente l’aspetto nel caso dei DLC, ed è costantemente presente un umorismo che sfiora il greve, con frequenti battute sottili e riferimenti sparsi per il mondo di gioco, molto esteso, che alterna aree di ghiacciai, pianure verdeggianti, deserti, città futuristiche, caverne e villaggi in rovina; i personaggi che popolano queste lande alternano tra il geniale e il “troppo stupido per poter sopravvivere” che crea quell’area di comicità in grado di sorprendere ogni volta, fra cui lo stesso Awesome Jack, che contatterà più volte il giocatore con l’unico intento di fare conversazione e talvolta schernire i tentativi di sconfiggerlo

  I DLC si dividono in più categorie a seconda del contenuto, che varia tra differenti personalizzazioni dell’aspetto, nuove aree e missioni, e due personaggi supplementari(su descritti). I DLC che contengono parti supplementari della storia sono 9, 4 più grandi e 5 minori,

 Capitain Scarlett And Her Pirate’s Booty

Il gioco porta il giocatore nell’area del oceano di sabbia, alla ricerca del tesoro di un importante pirata, protetto dal mostro delle dune, con l’aiuto di una piratessa che per sua stessa ammissione ti pugnalerà alle spalle alla prima occasione

 Mr Torque’s Camapaign Of Carange

seguendo le indicazioni di un nuovo Vault, MrTorque, proprietario della omonima marca di armamenti, ha organizzato un torneo per trovare il più “tosto dei tosti”, unico in grado di dischiuderne i segreti. Seguono motori rombanti ed esplosioni. Molte esplosioni

 Sir Hammerlock’s Big Game Hunt

la morte di Awesome Jack non ha portato soltanto felicità; approfittando di una battuta di caccia alla quale il giocatore prende parte, il malvagio Professor Nakayama ha intenzione di uccidere i VaultHunter e riportare Jack in vita

 Tiny Tina’s Assault on Dragon Keep

Il giocatore diventa parte integrante della partita di “Bunker and Badasses”(parodia del famoso gioco da tavolo Dungeons&Dragon), con l’obbiettivo di attraversare le incantate terre della fantasia  e le orde di creature magiche per salvare la principessa del reame dal malvagio stregone Jack.

Gli altri 7 aggiungono minore contenuto, inspirato alle famose festività di Halloween, il giorno del ringraziamento, natale, san valentino e san Patrizio, e i 2 rimanenti inspirati dal primo capitolo di cui espandono ulteriormente il mondo

Il gioco ha riscosso un grande successo, molto più grande del primo, ed è sempre possibile trovare giocatori con cui condividere la partita,  oltre ad un estesa fanbase; il gioco rende molto difficile l’applicazione di mod, che principalmente sostituiscono l’aspetto dei personaggi o delle armi meno comuni. I server Playstation e Xbox, benché piuttosto attivi, non raggiungono il livello di quello dei giocatori di PC, sempre pieni di giocatori in qualsiasi area di gioco; gli sviluppatori inoltre sono molto attivi e rispondono spesso ai giocatori, rilasciando di tanto in tanto del contenuto supplementare gratuito

 Il gioco è in vendita su Steam a circa 20 euro, con frequenti offerte e in versione 4pack e Game Of The Year (quest’ultima, contenente tutto il contenuto extra a circa 40 euro), ed è acquistabile dai rivenditori ad un prezzo simile

 La scelta dei DLC è da considerare insieme al gioco base, in quanto i contenuti extra sono molti e variegati: I due personaggi aggiuntivi costano una decina di euro l’uno, ma valgono fino all’ultimo centesimo, in quanto offrono un ulteriore variante di affrontare il gioco. I 4 DLC delle campagne sono anche loro pressoché essenziali, aggiungendo parecchie ore di gioco, nuove enormi aree e tanto, tanto bottino in più, rimanendo su una decina di euro l’uno e offrendo poco meno di un ulteriore gioco; I DLC della serie Headhunter offrono delle aree supplementari molto più ridotte rispetto agli altri e decisamente meno bottino nuovo, ma le esilaranti missioni e i nuovi nemici, uniti al prezzo ridotto di circa 3 euro l’uno, possono renderlo un acquisto interessante per i giocatori più accaniti I DLC che modificano l’aspetto dei personaggi costano circa un euro l’uno, ma non aggiungono una vera differenza al gioco, benché alcuni siano molto simpatici e divertenti

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !