Batman Arkham Origins : Batman l’inizio

di Paolo Campanelli

Terzo capitolo della serie Arkham, Batman: Arkham origins ci porta alle origini del personaggio, o più precisamente, al suo secondo anno di attività, quando è ormai più di una legenda metropolitana, ma non ha ancora incontrato la maggior parte dei criminali e degli alleati.

 Il gioco si apre con l’attacco di Black Mask, mafioso di una certa importanza nel mondo criminale di Gotham, alla prigione Blackgate alla vigilia di natale . Giunto sul posto, Batman scopre che il criminale ha piazzato una taglia da 50 milioni di dollari sulla sua testa e ciò ha attirato un gruppo di pericolosi assassini sulle sue tracce. Batman dovrà quindi affrontare la minaccia criminale di Black Mask, gli assassini sulle sue tracce, evitare le corrotte forze SWAT della polizia, contrastare il misterioso hacker Enigma, e scoprire chi è colui che trama nell’ombra con il misterioso nome di Joker.

 Il gioco fa uso di tutte le funzionalità precedentemente viste nei primi due capitoli e vede una nuova versione della vecchia Gotham vista in Arkham City, a cui si aggiungono 2 nuove aree: i quartieri amministrativi della nuova Gotham e il grande ponte Pioneer Bridge ad unirle. Per viaggiare attraverso la mappa, che comprende anche la Bat-caverna, è possibile utilizzare l’aliante Bat-wing, seppur solo dopo aver liberato i punti di atterraggio dal controllo degli sgherri di Enigma, o utilizzando una combinazione di rampino e planate come nel capitolo precedente.

 Il sistema di combattimento è lo stesso del secondo episodio, con dei leggeri ritocchi per far funzionare al meglio le combinazioni con i nuovi gadget, tuttavia ciò ne ha pesantemente ridotto l’efficacia e ha reso l’aggancio automatico dei nemici impreciso e fallace, e perciò è molto facile che le combo vengano interrotte indipendentemente dalle azioni del giocatore

 Il Dark Knight System è una variante aggiunta in questo capitolo per la crescita del personaggio: oltre ad ottenere punti esperienza per aver fermato crimini o trovato elementi collezionabili, i potenziamenti vengono sbloccati eseguendo determinate azioni, siano essere legate all’esplorazione della città, al combattimento contro i criminali o alle azioni furtive e concedono potenziamenti o effetti supplementari ai congegni.

La modalità missioni ritorna anche in questo capitolo, dando la possibilità di giocare nei panni di Deathstroke, uno degli assassini affrontati durante la modalità storia. Oltre alle modalità storia e missioni, è presente una modalità multiplayer online in tutte le versioni eccetto quella WiiU

Il giocatore prende i panni di uno degli sgherri di Bane o Joker, o di Batman e Robin; mentre gli eroi dovranno eliminare i nemici fino a riempire un apposito indicatore, le due gang, formate da tre membri ciascuna, dovranno catturare dei punti di controllo in modo da ottenere dei potenziamenti; l’obbiettivo è eliminare tutti i rinforzi della squadra nemica. Durante la partita inoltre, la squadra che ottiene risultati migliori avrà uno dei suoi membri sostituito dal supercriminale, in possesso di abilità superiori

I contenuti scaricabili comprendono un pacco di missioni extra (a 2 euro), bonus per la modalità multiplayer (2 pacchi da 1 euro l’uno) e due pacchetti storia

Cold,Cold heart (10 euro) la storia di come Vicotr Fries divenne Mister Freeze, dove è presente una sequenza all’interno di villa Wayne e una nuova armatura termica per Batman

Iniziation (6 euro) una “campagna sfide” ambientata durante l’allenamento di Bruce Wayne prima di Batman

 Il gioco ha ricevuto parecchie critiche per via dei molti glith, bug ed errori che nonostante le molte pach continuano a piagare il gioco (ulteriormente ora che è stato annunciato che i produttori non ne rilasceranno altre), al punto tale che la modalità multiplayer è pressoché inaccessibile su PC e piagata da persone che barano nelle altre versioni. Altra critica è stata mossa al fatto che due terzi della mappa sono presi direttamente dal gioco precedente e l’area rimanente è scarna e “plasticosa”

Nonostante il livello inferiore rispetto ai due capitoli precedenti, il gioco ha comunque riscosso un buon successo, il terzo capitolo della quadrilogia è infatti un acquisto indicato ai fun della serie e generalmente un gioco apprezzabile

 A differenza dei capitoli precedenti e di quello successivo, la Rocksteady studios non ha preso parte alla creazione del gioco, lasciando tutto in mano alla WarnerBros Games Montreal. il gioco è stato rilasciato ad ottobre 2013 per PS3, XboX360, WiiU e Pc.

Il gioco è acquistabile a circa 15 euro su Steam, e ad un prezzo compreso tra i 20 e i 30 per le consolle