“Arsenale in crisi, Renzi come Pinocchio”.

“Arsenale in crisi, Renzi come Pinocchio”.

Da circa 40 milioni di euro che il Ministero della Difesa era solito destinare, a quasi zero euro per l’arsenale di Taranto. È questo l’ultimo colpo assestato da Renzi a Taranto, utile solo quando si parla di  accoglienza agli immigrati, ma dimenticata dal centrosinistra che ha solo saputo trattarci come terra di conquista elettorale“. Lo dichiara Pietro Lospinuso consigliere regionale di Forza Italia .

nella foto, Pietro Lospinuso

“Le navi – aggiunge Lospinuso che approdano all’arsenale per le manutenzioni, sono sempre di meno e a breve tutte le imprese dell’indotto saranno  al collasso. Non si può assistere al totale disinteresse anche per le sorti di una vera istituzione di Taranto, di un suo pezzo di storia. Ad oggi, l’arsenale è vivo grazie all’ingegno dei suoi dipendenti, che si sono adoperati in questi anni per realizzare le attività internazionali. Bisogna programmarne il rilancio, con u piano economico serio. Sembra lo stesso copione che ha scandito la chiusura dell’Istituto Paisiello: si buttano milioni di euro per sprechi e sperperi, e Renzi non è riuscito a trovarne 4 per salvarlo! Eppure, aveva promesso il rilancio della cultura tarantina… Troppe bugie sulla pelle dei cittadini e Renzi assomiglia sempre di più a Pinocchio. Mi auguro che qualcuno ascolti il grido di dolore della nostra Provincia – conclude Lospinuso  e che si occupi di salvare le sue anime più tradizionali: dal Paisiello all’arsenale. Perché non si può bruciare tutta la ricchezza di un territorio“.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !