ArcelorMittal vende le sue linee di finissaggio di Dudelange e Liegi a Liberty House

ArcelorMittal vende le sue linee di finissaggio di Dudelange e Liegi a Liberty House

Il closing della cessione è subordinato al perfezionamento dell’acquisto di Ilva, all’approvazione societaria, all’autorizzazione dell’ Unione Europea e alle consultazioni con i sindacati locali e con l’European Work Council.

ROMAArcelorMittal  la principale azienda siderurgica e mineraria del mondo, con una presenza in 60 paesi e un’impronta industriale in 18 paesi, ha annunciato oggi di aver ricevuto una offerta vincolante dal Gruppo Liberty House per l’acquisizione di ArcelorMittal Dudelange (Lussemburgo) e della linea di finissaggio di ArcelorMittal Belgio: le linee di zincatura a caldo 4 e 5 a Flemmalle; di decappaggio a caldo, laminazione a freddo e di imballaggi in latta a Tilleur.

Gli asset fanno parte delle misure che il gruppo franco-indiano ha concordato con la Commissione Europea in seguito all’acquisizione del Gruppo Ilva in Italia. Il closing della cessione è subordinato al perfezionamento dell’acquisto di Ilva, all’approvazione societaria, all’autorizzazione dell’ Unione Europea e alle consultazioni con i sindacati locali e con l’European Work Council.

ArcelorMittal  ha quindi ricevuto un’offerta relativa all’intero pacchetto che doveva essere ceduto nel rispetto degli impegni con l’Unione Europea. Accettando l’offerta vincolante di Liberty House, la società  è andata incontro alle preferenze dell’ Unione Europea  di identificare un unico acquirente per tutti i siti da cedere che sono ArcelorMittal Ostrava (Repubblica Ceca), ArcelorMittal Galati (Romania), ArcelorMittal Skopje (Macedonia), ArcelorMittal Piombino (Italy) -come annunciato il 12 ottobre- più ArcelorMittal Dudelange (Lussemburgo) e le linee di finissaggio menzionate in precedenza di ArcelorMittal Liegi (Belgio).

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !