Aquedotto Pugliese. 1 milione di nuovi contatori smart nei prossimi 10 anni

Aquedotto Pugliese. 1 milione di nuovi contatori smart nei prossimi 10 anni

Dai nuovi servizi smart, quali, ad esempio, l’accesso ai consumi attraverso apparecchiature mobile, alla fatturazione a conguaglio, fino all’ottimizzazione della gestione delle reti idriche, contribuendo così alla riduzione delle perdite

BARI – Nei prossimi mesi l’ Acquedotto Pugliese avvierà un piano decennale di sostituzione dell’intero parco contatori, costituito da un milione di apparecchiature, con contatori intelligenti gestiti in telelettura, per un investimento annuo di 15 milioni.

Il nuovo progetto di telelettura si chiama Smart Metering e l’ Acquedotto Pugliese ha come ambizioso obiettivo la gestione di tutti i nuovi misuratori installati mediante un’infrastruttura di comunicazione che operi nel modello dell’Internet of Things. Smart Metering porterà con sé numerosi vantaggi: dai nuovi servizi smart, quali, ad esempio, l’accesso ai consumi attraverso apparecchiature mobile, alla fatturazione a conguaglio, fino all’ottimizzazione della gestione delle reti idriche, contribuendo così alla riduzione delle perdite.

Agevolare la vita dei nostri clienti, rendere più semplici e fruibili i nostri servizi è uno degli obiettivi che ci sta a cuore“, ha commentato Simeone di Cagno Abbrescia presidente dell’ Acquedotto Pugliese. “Il progetto Smart Metering – aggiunge l’Amministratore Delegato  Nicola De Sanctis – porterà ad un cambio di rotta nelle attività di gestione della risorsa, rispondendo alle esigenze di efficientamento della infrastruttura”.

Acquedotto Pugliese  ha avviato una Consultazione di mercato sullo Smart Metering IoT. Sarà  un confronto tecnico e tecnologico non vincolante con gli operatori economici interessati, come previsto dall’art. 66 del Codice Appalti. L’avviso di Consultazione preliminare di mercato e le istruzioni per partecipavi sono pubblicati sul portale acquisti aziendale  nella sezione “Bandi e Avvisi in corso. Tutti gli operatori economici interessati al progetto sono invitati a partecipare, iscrivendosi entro il prossimo 10 ottobre.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !